10 Idee Originali per Far Divertire i Bambini al Tuo Matrimonio

10 Idee Originali per Far Divertire i Bambini al Tuo Matrimonio


Se hai dei piccoli ospiti ti starai chiedendo con quali giochi intrattenere i bambini al tuo matrimonio. Ecco le idee originali che cercavi!

Se hai dei piccoli ospiti ti starai chiedendo con quali giochi intrattenere i bambini al tuo matrimonio. Ecco le idee originali che cercavi!

Che siano figli di amici o piccoli nipoti, i bambini fanno parte della stragrande maggioranza dei matrimoni.
E come potrebbe essere altrimenti? Con quei buffi musetti strappano un sorriso di tenerezza a tutti gli ospiti e regalano foto di incredibile dolcezza.

Generalmente durante la cerimonia sono tenuti volentieri a bada dai papà, che diciamocelo, approfittano di questo piacevole "diversivo" per allontanarsi dalla celebrazione.

Ma durante il ricevimento cosa fare? Se il numero dei bambini non è tale da giustificare l'ingaggio di una baby sitter specializzata o se desideri comunque dedicare loro delle attenzioni speciali, avrai bisogno di alcuni stratagemmi che possano farli divertire.


Eccoti le mie proposte!

1 - Una zona tutta per loro

Chiamarlo tavolo dei bambini sarebbe riduttivo, perchè quella a cui sto pensando è un'intera area del giardino da dedicare ai bambini e da circoscrivere ai grandi. Potresti delimitare la zona con delle frecce o meglio ancora creare delle sedute apposta per loro con dei teli da picnic e mettergli a disposizione in un cestino tutto ciò di cui potrebbero aver bisogno... Farli mangiare per terra? Non potrebbero essertene più grati!

area bambini matrimonio

2 - Un album da colorare

Si sa, i bambini amano disegnare e non c'è niente che riesca a farli stare buoni, per mezz'ora almeno, come un foglio bianco ed un disegno da pasticciare. Dato che si parla di matrimonio, perché non mettere a disposizione un album pieno di illustrazioni a tema ed un astuccio con colori? I bambini potrebbero divertirsi a colorare il disegno per te e il tuo fidanzato, e a fine giornata voi potrete inaugurare la vostra preziosissima collezione di capolavori!

3 - Giovani Picasso

A proposito di capolavori, potresti optare per una versione più artistica della prima proposta. L'idea per i più creativi è quella di usare dei piccoli cavalletti con delle vernici acriliche (rigorosamente atossiche)... I pennelli? Credimi, non serviranno!

4 - Cruciverba e quiz

Oltre a stuzzicare la loro creatività potresti anche metterli alla prova con qualche semplice gioco di enigmistica, dai cruciverba personalizzati, agli enigmi da risolvere, dai labirinti di cui trovare la via di uscita ai disegni da creare unendo i puntini. Le alternative sono tantissime e molto apprezzate da chi ha una fascia d'eta intorno ai 10 anni.

5 - Tiro al bersaglio

Adoro questa idea - e adoro ancora di più l'espressione divertita di questo bambino mentre gioca! Il tiro al bersaglio è un gioco che ricorda le fiere di paese, quei camion pieni di peluche e gadget di varia natura e di scarsa utilità, ma che per i bambini, e non solo, hanno il potere di una calamita. Ricreare una postazione con barattoli di latta e palline è un modo eccezionale per permettere ai bambini di giocare liberamente e divertirsi per ore. Potrebbero indire delle gare, dividersi in squadre e organizzare dei tornei, ed il tempo passerebbe senza che se ne rendano nemmeno conto! Unico suggerimento: tieni alla larga i papà!

6- Splash zone

Ecco a te la versione estiva del tiro al bersaglio... Creando una splash zone il divertimento è assicurato! Perché i meravigliosi palloncini colorati disposti su quel pannello sono pieni di acqua e il gioco per i bambini sarà quello di bucare i palloncini con le freccette e farli scoppiare in un piccolo grande gavettone! Consiglio di utilizzare questa idea solo se è piena estate... Benché il gioco nasca per poter effettuare il lancio da una certa distanza immagina cosa potrebbe accadere se i bambini scoprissero che i palloncini possono anche scoppiarsi più da vicino?!

7 - Le bolle di sapone

Un classico intramontabile gioco per intrattenere i bambini al vostro matrimonio è farli giocare con le bolle di sapone! Le bolle di sapone hanno un fascino ed un magia tutta particolare, tanto è vero che sono diventate le protagoniste di alcuni spettacoli tenuti da professionisti giocolieri anche di un certo livello! Ma voglio pensare ai bambini e a quanto sia triste vederli tornare indietro con l'espressione sconsolata lamentandosi che il loro barattolino è finito! Una postazione di ricarica è quello che fa per te! Sorrisi assicurati e intrattenimento garantito!

8 - Twister

Alzi la mano chi non ci ha giocato almeno una volta!! Nella mia infanzia era un must di tutte le feste di compleanno ed il preludio ad ogni pigiama party! Probabilmente i bambini di oggi non hanno idea delle regole di questo gioco, ma penso che chiunque di noi nati negli anni '80 sarebbe disposto a spiegargliele!
Il mio consiglio è quello di rispolverare il gioco da tavola che hai in soffitta e stendere il telo nel giardino della location... Conosco pochi proprietari di location che sarebbero disposti a farti spruzzare il prato con la vernice!

9 - Colori fosforescenti

Nessuno esclude la possibilità che questi gadget possano essere usati anche dai grandi. Ma se li pensi per i bambini potresti fare in modo che li usino a partire dal calar del sole... Per loro infatti non c'è alcun bisogno di aspettare l'hora loca o il momento dance del matrimonio per giocare a creare collane e corone con queste divertentissime barrette fosforescenti che possono combinarsi all'infinito!

10 - Giochiamo a tris?

Quanto sarebbe divertente giocare a tris con delle pedine giganti? La O e la X diventano a misura di bambino se adoperati come le pedine di una scacchiera su misura, magari metallica in cui le pedine sono calamite che mantengano la posizione, per correre al tavolo grandi sventolando la vittoria conquistata!

Quando si tratta di bambini mettere limiti alla fantasia è un peccato, qui però ne abbiamo da vendere e sappiamo anche come realizzare con gusto e creatività ogni singola idea che ti ho proposto! Scommettiamo?

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su: