Coronavirus: sfrutta l'isolamento e continua ad organizzare il tuo matrimonio

Coronavirus: sfrutta l'isolamento e continua ad organizzare il tuo matrimonio


Non sei sola, mia cara.
Cerco di ricordarlo ogni giorno alle mie spose, ma so anche che è terribilmente difficile da credere.
Tra pochi mesi avresti dovuto vivere il giorno più importante della tua vita, circondata dall'affetto dei tuoi cari. Ma le misure di sicurezza per evitare il contagio ci hanno allontanati tutti e costretti ad isolarci.
Magari convivi già con il tuo futuro marito, ma sei lontana dalla tua famiglia, e senti la mancanza della tua migliore amica più che mai. 
Gli aperitivi virtuali e le lunghe conversazioni di gruppo non bastano a riempire le tue giornate e so che a volte può capitarti di sentirti inutile e svuotata.

Ma io non ti lascio sola con i tuoi pensieri, e voglio che tu cerchi il più possibile di focalizzarti su quanto di positivo puoi cercare di recuperare da questo stato di isolamento.

Per prima cosa quindi voglio condividere con te dei pensieri di incoraggiamento che alcune ragazze che ho aiutato durante l'organizzazione del loro matrimonio hanno voluto dedicarti.

Ho chiesto loro, che si sono sposate qualche tempo fa, di condividere con te i loro momenti migliori sperando che questo ti aiuti a focalizzarti sulle emozioni indimenticabili che vivrai quando arriverà il tuo giorno.

♥ Daniela, 8 settembre 2018
Ciao Silvia che piacere sentirti... Sì sono giorni difficili, mai avremmo pensato a una situazione del genere preoccupazioni x noi e x i nostri famigliari... E ti giuro che ti ho pensata... Ho pensato proprio ai tuoi sposi... A tutte quelle coppie che nei prossimi mesi dovranno coronare il loro sogno... Dico a loro che questo brutto periodo passerà prima o poi... Di pensare che questa "pausa" sarà solo di passaggio.... Di pensare che il loro matrimonio sarà ancora più spettacolare e bello, e che festeggeranno doppiamente... E affronteranno l'emozione di provare e capire che proprio quello è il loro abito da sposa, l'emozione di essere accompagnata all'altare e vedere il proprio uomo ad aspettarti lì con la tua stessa commozione, e l'emozione di vedere tutti i tuoi amici e parenti a festeggiarti e nel mio caso anche mia figlia che ha reso tutto più bello e magico... Queste sono le emozioni che mi rimarranno x sempre e che ho provato... Quindi dico a tutte le spose forza e coraggio, tutto andrà bene💪🏻💪🏻💪🏻❤

♥ Ilaria, 21 settembre 2019
Ci ho messo un po' a scriverti il mio pensiero, ero troppo giù di morale. Sai tocca anche a me tirare su le spose che avrei dovuto pettinare e truccare ad aprile. La cosa che ripeto loro è solo di vivere questo stop con serenità, di coltivare ancora di più il rapporto con il proprio compagno, che avranno più tempo per cercare idee originali per personalizzare il loro matrimonio. Di non viverla come una tragedia perché non sarà questo virus a distruggere il loro sogno. Sono arrivate le nostre foto e posso dire alle tue spose che, quando guarderanno le loro, saranno travolte da emozioni indescrivibili. Vivranno più volte quella magnifica giornata e il COVID-19 sarà solo un lontano ricordo.

♥ Ilaria, 2 settembre 2017
Care future spose 2020... Sono Ilaria e mi sono sposata con Daniele il 2 settembre 2017! Auguro a tutte voi di poter presto realizzare il sogno di sposare la persona che amate e di vivere una giornata piena di emozioni e affetto, circondate dalla famiglia e dagli amici, riuniti per festeggiare il vostro amore! Silvia mi ha chiesto di condividere con voi tre delle emozioni più belle vissute durante la giornata del matrimonio, per poter concentrare solo energie positive in queste settimane difficili... Questo compito mi è risultato davvero complicato, in quanto selezionare solo tre momenti tra tantissimi ha comportato dover escludere purtroppo molti istanti altrettanto preziosi. Tuttavia, dopo qualche giorno di riflessione ho deciso... Innanzitutto, però, ho pensato di condividere con voi i miei tre momenti più bui durante i preparativi. Questo per un solo motivo e cioè per farvi capire che, anche se accade un imprevisto nel periodo bellissimo dei preparativi, tutte le paure, le ansie, il nervosismo e lo stress vissuto spariranno il giorno del matrimonio. In futuro ci riderete sopra oppure ci penserete con ironia, perché nessun imprevisto, nessun incidente e nessun problema...niente può rovinare il giorno del vostro matrimonio! Quindi, nonostante voi vi troviate ad affrontare un'epidemia mondiale e una situazione davvero unica, dovete restare positive e guardare solo l'obiettivo finale: il giorno del vostro matrimonio! Il resto svanirà e resteranno solo le emozioni positive!
Ma prima di raccontarvi di quest'ultime vi racconterò le mie "disavventure" durante i preparativi, disavventure che hanno messo a dura prova i miei nervi... Innanzitutto la stampa delle partecipazioni: dopo mesi di lavoro per trovare materiali particolari come la carta piantabile e una carta medievale, la stampa dava come risultato non colori caldi ma uno strano verdino acido! Abito da sposa: ad una settimana dal matrimonio, durante l'ultima prova in atelier, la commessa che mi aiutava ad indossare l'abito lo sporcava sul corpetto con il rossetto rosso delle sue labbra! Infine meteo previsto per la data del matrimonio: a tre giorni dal matrimonio, dopo tre mesi di siccità nella città di Roma, prevista pioggia!
E come è andata a finire?! Le partecipazioni erano perfette, l'abito era bianco candido e la giornata è stata soleggiata ma non calda (è venuto a piovere solo dopo la mezzanotte!).
Quindi anche le preoccupazioni più intense e gli imprevisti più assurdi, alla fine sono svaniti e il matrimonio è stato come lo avevamo immaginato!
Di quel giorno sicuramente non potrò mai dimenticare il momento in cui, accompagnata da mio padre, ho attraversato la navata, seguita da sguardi e lacrime affettuose, e sono arrivata all'altare dove c'era Daniele che mi aspettava per iniziare un nuovo percorso insieme. Altrettanto emozionante e indimenticabile il momento delle promesse e la lettura da parte della nostra testimone della preghiera della candela.
La passeggiata insieme per Roma al tramonto, sul Campidoglio e lungo l'Appia antica, e affacciati dalla terrazza dei Fori Imperiali, resterà un incantevole e indimenticabile ricordo, così come le tante sorprese e giochi realizzati da parenti e amici che ci hanno fatto ridere e piangere, emozionare ed entusiasmare, stupire e meravigliare!
Spero, con queste poche righe, di essere riuscita a trasmettervi la positività e grinta necessaria ad affrontare questo periodo di attesa, che tuttavia, ne sono sicura, si concluderà nel migliore dei modi... Il giorno del vostro matrimonio arriverà e vivrete una giornata perfetta, proprio come avete immaginato e progettato!

Non sei qui con me - magari potessi esserlo - ma mi sembra già di vederti sorridere!
Va un po' meglio?

Bene, ora passiamo alla fase successiva, quella in cui tu realizzi che niente è perduto ed inizi a ripensare al tuo matrimonio come la grande festa che è.




Cerchiamo di sfruttare l'isolamento e di ottimizzare il tempo che adesso hai a disposizione per continuare a creare dei festeggiamenti degni del tuo amore.

Cerchiamo di canalizzare al meglio le tue energie ed il tuo amore per le persone care, quelle di cui ora senti così tanto la mancanza, per fare qualcosa che non avresti mai avuto il tempo di fare in condizioni normali.

1. Adotta la tua nuova data per le nozze

So che deve essere estremamente difficile venire a patti con il fatto che il giorno delle tue nozze (scommetto che avevi già iniziato a fare il conto alla rovescia, vero?) dovrà essere rimandato e che dovrai scegliere una data completamente diversa. Diversa non vuol dire necessariamente meno significativa.
E se la data del tuo matrimonio combaciasse con il giorno in cui vi siete conosciuti? O quello in cui vi siete scambiati il vostro primo bacio? Apri la mente a tutte le svariate possibilità e alle date che non avevi mai considerato e prenditi il tempo necessario per abituarti all'idea. 


2. Ridefinisci lo stile del tuo matrimonio

Come ti dicevo in questo mio altro articolo, lo stile del tuo matrimonio è il punto di partenza che definirà tutta la giornata delle nozze, dai fiori alla wedding cake.
Prenditi del tempo per pensare bene allo stile che hai scelto ed assicurarti che il tutto sia coordinato e abbia un filo logico.
Perché se a colpa del Coronavirus hai dovuto rimandare il tuo matrimonio, è altamente probabile che le nozze primaverili che stavi organizzando diventeranno delle nozze autunnali! Pensa ai fiori che saranno disponibili nella nuova stagione, potrebbe essere necessario rivedere la palette. Ricontrolla la scelta del menù con il catering per effettuare le necessarie modifiche stagionali.
Perciò rispolvera il tuo account su Pinterest e ricerca quel segnaposto che hai sempre desiderato, o le decorazioni per il tuo angolo delle bomboniere.
E se non sai da dove iniziare, puoi sempre contattarmi per una prima consulenza gratuita qui.

3. La ricerca dei fornitori

Come già sai, a causa della pandemia molti matrimoni sono stati rimandati ai mesi autunnali o addirittura all'anno prossimo. Questo significa che i calendari dei fornitori si stanno riempiendo molto più in anticipo del solito. Quindi, anche se stai pianificando di sposarti nel 2021, il mio consiglio per te è di iniziare a contattare i fornitori di cui non puoi assolutamente fare a meno, così da accertarti che saranno disponibili per le tue nozze.

4. Approfitta di offerte e sconti

Molti fornitori stanno offrendo sconti in vista della nuova stagione, che probabilmente sarà più piena che mai.
Prenditi il tempo per controllare i siti web dei tuoi fornitori preferiti e chiedi se ci sono offerte disponibili. Magari chissà, potresti decidere di aggiungere un video al tuo album di nozze approfittando delle occasioni!

coronavirus e matrimonio

5. Costruisci relazioni

Scrivi o telefona ai tuoi fornitori e stabilisci una relazione con loro, cosicché potranno fare un lavoro ancora migliore il giorno delle tue nozze.
Magari racconta al tuo fotografo qualche aneddoto personale, che lo aiuterà a catturare il tuo giorno nel migliore dei modi.
In più, ti sentirai certamente più rilassata durante le nozze sapendo che hai una squadra forte su cui contare!

6. Scrivi i biglietti di ringraziamento

Non lo fa mai nessuno. Non devi nasconderti dietro ad un dito, tranquilla. Ma pensa a quanto sarebbe bello dedicare un bigliettino scritto con il cuore alle persone che ami. Adesso hai tempo per pensare a ciascuno di loro e agli aneddoti più belli che vi legano. Approfittane per ringraziarli della loro amicizia. 

7. Let's dance

Vuoi sapere un altro aspetto che gli sposi tendono a trascurare e a personalizzare poco? La musica.
Non è affatto sbalgiato lasciar fare ai professionisti, ma è ancora meglio se la selezione musicale parte dai vostri gusti e dalle canzoni che hanno segnato la vsotra storia d'amore.
Ora hai abbastanza tempo per concentrarti e riascoltare le tue canzoni preferite. Inoltre le tue giornate avranno una colonna sonora super speciale.

8. Immaginiamo il futuro

I mesi precedenti le tue nozze non dovrebbero solo vederti occupata ad organizzare la cerimonia ed il ricevimento, ma dovresti anche prenderti un po' di tempo per pensare al tuo matrimonio. 
Rafforza le fondamenta che ti legano al tuo fidanzato definendo i valori che avete in comune, raccontandovi tutte quelle cose che non avete mai avuto il tempo di condividere. Magari potreste creare una lista di tutti i posti che volete visitare insieme.

Sono un'inguaribile ottimista e romantica, e non riesco a smettere di guardare i lati (non dico positivi perchè offenderei coloro che in questi giorni stanno lottando contro un nemico terrbile) ma quelli più rosa ecco.

E ti voglio raccontare di una mia sposa che in questi giorni mi ha davvero dato una grande lezione di vita.
Lei si chiama Romina e sai cosa ha fatto? Ieri mi ha chiamata e mi ha detto che dovremo ridimensionare il budget delle sue nozze. Ho ascoltato e preso atto della loro decisione senza alcun commento.
Poi lei mi ha spiegato che con il suo compagno avevano deciso di devolvere in beneficienza una perte del loro budget per acquistare dei macchinari sanitari per l'ospedale in cui lavorano e di "adottare" delle famiglie bisognose perché messe in ginocchio non solo dalla situazione sanitaria ma anche dalla precarietà lavorativa.
Ed io lì ho davvero perso le parole, lo raccontavo ieri su instagram, la loro generosità ed umanità è una lezione di vita che ci aiuta a ridimensionare i nostri problemi e a capire quali sono le cose veramente importanti.

Il tuo matrimonio è spostato, rimandato, posticipato; non annullato. Nulla è perduto! Non hai perso niente, ma lo hai solo spostato un po' più in la.
Quando ti sembra di vedere tutto nero pensa a Romina, e se ti va chiamami per sfogarti, farò del mio meglio per farti tornare il sorriso.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su: