I 5 errori più frequenti nella scelta del colore delle tue nozze

I 5 errori più frequenti nella scelta del colore delle tue nozze


Hai presente la pubblicità del famoso portale di annunci di case che intervistando i bambini gli domanda come vorrebbero la loro casa ideale? Una deliziosa bimbetta con una gonnellina di tulle risponde dondolandosi sulla sedia e trascinando le vocali in tono da principessa viziata: "tutta bianca e rosa".
Se anche tu risponderesti così alla domanda "che colore vuoi per il tuo matrimonio", sappi che sei in ottima compagnia!
La maggior parte delle spose infatti riversa nelle sue nozze i suoi sogni di bambina, quando immaginavamo di vivere sulle nuvole in compagnia di fate e minipony color pastello!
E, lo confesso, ho ceduto anche io a questa tentazione! Non esiste colore più femminile del rosa, e noi inguaribili romantiche non possiamo perdere occasione per affermare con dolcezza la nostra femminilità.
Perciò quando mi sono sposata ho usato anche io un pizzico di rosa nell'accessorio che meglio rappresenta una sposa...il bouquet!
Quello che vedi qui sotto è il bellissimo bouquet di peonie rosa, orchidee e fresie (i miei fiori preferiti) che è stato realizzato per me nel giorno più importante della mia vita. Sono passati 4 anni e ne vado ancora terribilmente fiera! 

Ma ti soprenderà sapere che ho usato il rosa solo nel mio bouqet, ed i motivi sono stati 2: in primis mio marito non avrebbe mai permesso che tutto il nostro matriomonio sembrasse un enorme marshmallow; il secondo è che non volevo cadere negli errori più frequenti che le spose commettono nella scelta del colore del matrimonio.

Al di là della passione per il rosa infatti, ci sono alcuni elementi del tuo matrimonio che devi tenere in considerazione per scegliere il tuo colore. 
Ecco quali sono gli errori più frequenti nella scelta del colore delle tue nozze e le dritte per superarli.

Scegliere ed abbinare colori non è mai semplice: pensa solo a quanto tempo perdiamo giornalmente per abbinare i nostri vestiti!

1. Ignorare gli arredamenti della location


Al momento di decidere la tavolozza dei colori, prendi seriamente in considerazione il luogo dove si svolgerà il ricevimento. Che arredamenti ci sono nel salone che ospiterà la tua cena? I lampadari ed i marmi che stile hanno?
Ti faccio un esempio: se hai scelto una villa al cui interno ci sono tappeti o tende sui toni del bordeaux e oro (magari un castello), una combinazione di colori di verde e fucsia per la tua mise-en-place sicuramente sarà un pugno nell'occhio, non trovi? Meglio allora scegliere dei colori più neutri, e bandire tutti gli abbinameti country, come arancio e verde.
Consiglio: Durante i sopralluoghi concentra la tua attenzione anche sullo stile dei componenti d'arredo delle varie sale. E tienili a mente quale fattore determinante nella scelta della tua palette. L'atmosfera da sogno che stai immaginando passa anche per questi dettagli!


photo - via pinterest

2. Trascurare le sfumature

Quante volte ti sei trovata a identificare un colore come rosso fragola mentre per tua sorella era un rosso corallo? Se non riesci a intuire la sottile diffrenza tra le due sfumature chiamami, sarò felice di introdurti nel magico mondo del pantone! Nella moda e nell'arredamento si gioca e si scherza molto su queste sfumature, ma il giorno del tuo matrimonio tutto ciò potrebbe non essere così divertente!
Il modo di guardare ed identificare i colori è, infatti, piuttosto soggettivo. La tua idea di rosa potrebbe non essere esattamente quella che ha in mente il fiorista. Ci hai mai pensato?
E come la prenderesti se anziché di un vivace rosa baby i fiori che compongono i tuoi allestimenti floreali avessero le sfumature di un rosa antico? 
La soluzione? Chiedi al fiorista una prova. A ridosso del tuo evento, quando i fiori disponibili saranno pressoché gli stessi che verranno utilizzati quel giorno, chiedi di farti realizzare un fac simile di centrotavola. In questo modo tu e il fiorista saprete di essere sulla stessa lunghezza d'onda e non ci saranno brutte sorprese il giorno del sì.

 photo - via pinterest 

3. Attendere troppo a lungo prima di prendere una decisione

Sarai senz'altro d'accordo con me rispetto al fatto che scegliere i colori delle nozze è una delle parti più emozionanti dei preparativi. I colori infatti avranno il potere di influenzare lo stile e il mood dell'intera giornata! Ma voglio darti un suggerimento: non prolungare la scelta del tema del tuo matrimonio troppo a lungo o rischierai di ritrovarti a correre alla disperata ricerca di nastrini e decorazioni varie che siano in coordinato con il tuo tema e che rispecchino in modo soddisfacente la tua idea di colore (vedi punto 2).
Ti suggerisco quindi di darti una scadenza. Ad un certo punto è necessario cominciare a trasformare i sogni in azione. Il momento giusto per decidere definitivamente quali sono i colori per il tuo matrimonio è quando progetti le partecipazioni. Queste infatti sono il primo elemento in ordine cronologico che ti troverai a scegliere perciò fai in modo di arrivare con delle idee chiare.

photo - via pinterest

4. Dimenticare l'importanza dei contrasti

Troppe volte l'ho visto accadere: hai deciso che desideri colorare il tuo matrimonio con i toni del rosa pallido. Così  vai con le tue damigelle a scegliere un abito rosa pallido da far indossare a ciascuna di loro. E poi, senza nemmeno pensarci, ordini per loro i bouquet dello stesso colore. Sbagliato!
Se non prendi in considerazione il contrasto e la varietà di sfumature, rischi di creare un look che manca di brio. Prova ad arricchirli con il verde, accendi di fucsia quache dettaglio, e condisci tutto con una spolverata di bianco! Vedrai che eleganza... (a proposito di abbinamenti con il verde, vai a leggere questo articolo per qualche ispirazione in più!).
Sono più che certa che non vuoi che si dica che le tue scelte mancano di pernsonalità, perciò fatti coraggio e sentiti libera di osare. Se hai bisogno di qualche consiglio su come abbinare i tuoi colori preferiti, io sono qui!



photo - via pinterest

5. Scegliere un colore poco lusinghiero per le damigelle

La verità è che non tutti i colori sono adatti quando si tratta di vestiti da cerimonia. Alcuni colori sono troppo accesi, altri semplicemente non mettono in risalto chi li indossa.
Quando scegli gli abiti per le damigelle, per esempio, prendi in considerazione le loro diverse tonalità della pelle nonché il colore degli occhi e dei capelli. Dispiace doverlo ammettere ma non a tutte potrebbe stare bene quel favoloso abito da cocktail verde petrolio su cui hai messo gli occhi...
Quindi restringi il campo ad un colore che valorizzi la maggior parte delle tue damigelle. Sono sicura che le tue amiche ti ringrazieranno!


Abbinare i colori è un arte, ed è anche qualcosa che facciamo ogni giorno quando scegliamo come vestirci. Perciò rilassati e pensa con calma a tutti gli aspetti che influenzeranno questa importante decisione. Se vuoi farmi vedere cosa hai pensato e vuoi un consiglio sulla tua palette, contattami e inviami le tue idee, sarò felice di darti un parere! 

Voglio i tuoi consigli

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su: