tavolo degli sposi: sedersi da soli o no?

tavolo degli sposi: sedersi da soli o no?


Qualche tempo fa ero con una deliziosa coppia a fare un sopralluogo in un bel casale d'epoca in provincia di Roma e mentre controllavamo le varie opzioni delle sale in grado di ospitare il ricevimento, la titolare della location ci mostra un piccolo piano rialzato, un area riservata e staccata dal resto della sala con una manciata di gradini. “E questa è la zona dedicata al tavolo degli sposi”, ci mostra compiaciuta.

E lì le reazioni degli sposi sono due:

  • amore a prima vista - “che bello tesoro, almeno ce ne staremo io e te da soli, vicini vicini” (magari se ci lasciano in pace per qualche istante riusciremo anche a mangiare qualcosa)
  • neanche per sogno - così isolati? Oddio no, che brutto, io voglio stare più vicino ai miei ospiti. “Scusi, non è che in questa zona possiamo anche mettere il tavolo dove si siederà mia madre?”

Pedane a parte, quando visiti una location è molto probabile che tu ti ponga il dubbio di dove collocare il tuo tavolo, ma di recente è diventata ancora più frequente la domanda su quale debba essere il tavolo.

Se fino a qualche anno fa era impensabile, oggi si è diffusa la tendenza di far accomodare gli sposi accanto al resto degli ospiti. Tendenza dettata dal cambiamento di stile del matrimonio stesso. Sempre più coppie infatti mi chiedono un matrimonio informale, un atmosfera rilassata e festosa, e non c'è niente come una lunga tavolata di amici che evochi un contesto caloroso ed ospitale.

Pensavi fosse un quesito banale eh, invece quello del tavolo degli sposi è diventato un argomento (tutto nuovo) su cui porre l'accento, le attenzioni e le discussioni, come se non fosse già abbastanza difficile ragionare sul seating plan degli ospiti.

Ma dato che sono una wedding planner molto concreta, ho voluto raccogliere l'elenco dei pro e dei contro per aiutarti a scegliere il tuo tavolo e sciogliere l'annoso dubbio “essere o non essere” – da soli?

  • Sweetheart table

In America li chiamano “sweetheart table”, ovvero tavoli degli innamorati. Come testimonia il nome sono riservati solo alla coppia, che siede in posizione centrale nella sala, in un punto ben visibile da tutti gli ospiti.

  • Tavolo imperiale. Come se fossimo a palazzo, la coppia di neo sposi siede circondata dagli ospiti più importanti. Scegli tu se saranno i tuoi genitori o i tuoi testimoni.

 
Photo: il mio Iphone

I PRO DEI TAVOLI SWEETHEART

  • Quel tocco in più alla scenografia

I tavoli Sweetheart sono un ottimo modo per aggiungere un po' di intensità al tuo ricevimento. Il tuo tavolo infatti diventa inevitabilmente il punto focale della sala, il punto cui guarderanno tutti in continuazione, tanto vale trasformarlo in cui punto dall'effetto wow.
Ed hai mille modi per farlo: decorare le sedie, decorare il tavolo, creare un arco sotto cui sedertI, giocare con l'illuminazione di led o di candele.

  • Un posto nel mondo

Lo sento dire da ogni coppia: il giorno del matrimonio te lo ricordi a mala pena! Tutto passa così velocemente! Le emozioni, le facce, i sorrisi, gli abbracci, gli incontri con gli amici di sempre e con quelli che vedi meno spesso, avrai a che fare con circa 200 persone, molte, ma molte di più di quelle con cui ti relazioni giornalmente. Riuscire a non farsi risucchiare dal vortice è molto difficile, ma avere un tavolo solo per voi due potrebbe rappresentare un aiuto per ritrovare il tuo centro di gravità permanente. Potrebbe rappresentare un rifugio, un posto in cui fare un pit-stop tra i saluti, un posto dove sederti ed allentare la pressione delle scarpe strette, un posto in cui ritrovare il tuo lui. L'unica persona, l'unica ragione.
Un tavolo sweetheart vi aiuta a ricordarvi di rallentare, di guardarvi negli occhi e prendervi un po' 'di tempo per immergervi veramente nella bellezza della vostra giornata.

 

  • Un meraviglioso fondale

Alzi la mano chiunque sia stato ad un matrimonio in cui non si inciti la coppia di neo sposi a darsi un “bacio-bacio-bacio”. (Siamo tutti dal #cuoreitaliano qui, puoi ammetterlo. Per quanto sia più colorito di un tintinnio di cristalli, come fanno in America, questo ritornello è immancabile nei matrimoni italiani, anche i più formali).

Immagina il momento in cui lui ti prendere le guance e ti avvicina a se, baciandoti dolcemente…Perché non dare al fotografo una ragione in più per immortalare quel momento?

Crea un fondale per il tuo tavolo, uno spazio strategicamente progettato che vanti splendidi fiori, luci, e decorazioni a prova di brindisi. Le foto delle coppie che si baciano sedute al loro tavolo sono super emozionanti e sono decisamente degni di pinterest!


Photo: weddingomania / ancorveilphotography via Pinterest


I CONTRO

  • Se non ti piace essere al centro dell'attenzione

Un tavolo per due potrebbe non essere una buona opzione per le coppie che preferiscono non avere tutti gli occhi su di loro. Come dicevo prima infatti, questo tipo di tavolo tende ad essere un punto focale del seating plan, il che significa che i tuoi ospiti ti potranno osservare ininterrottamente da qualsiasi punto della sala, e magari alzarsi e venirti a salutare.


  • Se non vuoi essere separato dai tuoi ospiti

Avere un tavolo per due non significa che devi star seduto per tuta la sera, perdendoti il momento dei balli o dei discorsi dei tuoi amici, ma, come nell'esempio che ti facevo, sarai su un livello diverso, come su una pedana…
Ma se non vuoi perdere un momento con la famiglia e gli amici, potresti prendere in considerazione l'idea di unirti alla festa di nozze con un tavolo imperiale. Puoi sempre usare i dettagli strategici del design (come ghirlande per le sedie o cartelli o un lampadario floreale sospeso, per esempio) per attirare l'attenzione speciale sul tuo tavolo e distinguerlo dagli altri.



Photo: epliounpicture.site - Blooming Mira Designs (via Pinterest)

  • Se preferisci un contesto più easy

Per i matrimoni country, bohémien o atmosfere easy chic che magari prevedono un ricevimento solo a buffet, un tavolo per gli innamorati potrebbe non essere l'opzione più pratica. Se la tua sala da pranzo è composta da uno o due tavoli da imperiali super lunghi, e non vuoi interrompere quell'estetica con un tavolo aggiunto che non si adatta perfettamente all'ambientazione che hai in mente, la cosa migliore che tu possa fare è sedere con i tuoi ospiti. Oppure utilizza un tavolo per due che faccia da trait d'union con gli altri tavoli, magari diventando lato corto di un ferro di cavallo.


Photo: freyaweddings - greenwedding via Pinterest

Complessivamente, decidere se includere o meno uno sweetheart table nel tuo ricevimento di nozze si riduce a una combinazione di preferenze personali e di estetica generale dell'evento. 

Quello che devi sapere è che puoi contare sul mio aiuto per decidere il layout della tua sala ricevimenti, e studiare il modo per creare un atmosfera sobria ed elegante, che faccia sentire a proprio agio tutti, voi sposi compresi!
Prima di prendere una decisione assicurati di pensare, non solo all'estetica del tuo evento, ma anche alle tue sensazioni, rispettando il temperamento sia tuo che di tuo marito.

Quello che ho fatto al mio matrimonio lo puoi facilmente immaginare…di mio marito l'uomo di ghiaccio te ne avevo gia parlato d'altronde…figurati se lui avrebbe voluto stare a stretto contatto con tutta quella gente per tutto il tempo! ;P

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su: